fbpx

"Una meraviglia. Sono affascinato. Il bello della musica classica è goderla nel suo colore, in un teatro come questo che le dà la sua magia. Il Teatro Antonio Belloni è davvero uno dei più bei teatri al mondo."

Leo Nucci

Eventi in programmazione

•   Lirica  •

domenica 3 novembre, ore 16.00

Champagne calici pubblicità antica

Voce magica del Concerto Champagne sarà in questa Stagione Autunno 2019 la soprano Elisa Maffi. Lo spettacolo, ideato e narrato da Andrea Scarduelli, concertato ed eseguito al pianoforte da Stefano Nigro sarà ulteriormente impreziosito dalla presenza della giovane arpista Vanessa Degani. Il raffinatissimo programma proporrà pagine da 'I Capuleti e i Montecchi' di Vincenzo Bellini, 'Lucrezia Borgia' di Gaetano Donizetti, 'Louise' di Gustave Charpentier, 'Madama Butterfly' di Giacomo Puccini e 'Die tote Stadt' di Erich Wolfgang Korngold.
All'intervallo sarà offerto un rinfresco con champagne e vini pregiati.

•   Lirica  •

sabato 9 novembre, ore 16.00
domenica 10 novembre, ore 16.00

Geisha Puccini Madama Butterfly

Solo un uomo che ha veramente amato e sofferto per amore come Giacomo Puccini poteva descrivere con così profonda emozione l'universo femminile. Ogni personaggio è delineato con incredibile profondità psicologica. Nel mondo di Puccini la figura femminile è il baricentro di ogni emozione. La fragilità di Anna, la trepidante e nobile rassegnazione di Cio-cio-san  il distacco di Turandot, l'abnegazione di Liù, la superficialità di Manon, il candore di Lauretta, la cieca gelosia di Tosca, la complessa figura di Mimì, personaggi resi immortali dai propri pregi e difetti in un mondo musicale unico e irripetibile. Tutto questo in uno spettacolo ideato e narrato da Andrea Scarduelli, concertato da Stefano Giannini, con le voci di Go Eun Lee, Kalim Kim e Sofia Nagast. Un percorso emozionante attraverso l'universo femminile che Puccini ritrae grazie alle sue note, in tutte e dodici le Opere da lui composte; Le Villi, Edgar, Manon Lescaut, La bohème, Tosca, Madama Butterly, La fanciulla del West, La rondine, Il tabarro, Suor Angelica, Gianni Schicchi e Turandot. All'intervallo sarà offerto un rinfresco.

•   Pianoforte  •

sabato 9 novembre, ore 21.00

Quadro luna friedrich

La luce pallida della luna ha sempre affascinato e ispirato gli artisti; poeti, scrittori, pittori e musicisti. Il pianista Pietro Lio proporrà un'interessantissima antologia di pagine che Beethoven, Chopin, Liszt, Debussy e altri grandi compositori hanno dedicato alla silenziosa compagna delle nostre notti. Andrea Scarduelli vi narrerà invece come i grandi operisti e i più famosi pittori abbiano reso immortale, nelle loro creazioni, l'argentea luce della luna. Uno spettacolo di pianoforte narrato che vi incuriosirà conquistandovi.

•   Spettacoli  •

venerdì 22 novembre, ore 21.00

11 manrico

•   Pianoforte  •

sabato 30 novembre, ore 21.00

 Schumann ritratto

A detta di molti critici, la massima espressione di un'artista si incastona nella forma-sonata, quasi un baricentro intimo e ideale che identifichi la cifra stilistica del compositore. Beethoven fissa nuovi parametri, aprendo la strada all'elegiaca solitudine di Schubert e alla ricerca di espressioni profondamente distinte nella loro autonomia che caratterizzano la scrittura pianistica di Schumann. Il pianista Stefan Macovei incontra, concerta ed eseguirà due sonate di Schubert e Schumann, introdotte dalla narrazione di Andrea Scarduelli che con estrema semplicità potrà illustrarvi il mondo della Sonata romantica.

Biglietteria

La biglietteria è aperta il venerdì dalle 17 alle 19.
E' possibile anche telefonare al numero 0362.561420 e lasciare un messaggio in segreteria per essere richiamati oppure utilizzare la biglietteria elettronica per inviarci una prenotazione.

Newsletter

Iscriviti per ricevere gli aggiornamenti delle attività e degli eventi del Teatro Antonio Belloni
 

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Leo Nucci al Teatro Belloni

In occasione del Festival Verdi al Teatro Belloni abbiamo avuto il piacere di avere, quale graditissimo ospite, il baritono Leo Nucci.
Il Maestro e la moglie Adriana sono rimasti letteralmente rapiti dalla bellezza del Teatro e dall'originalità dello spettacolo proposto.
Leo Nucci ha così deciso di salutare il pubblico dal palcoscenico all'inizio della seconda parte dicendo che il Teatro Belloni è uno dei più belli al mondo e che il format dello 'Spettacolo narrato', esclusiva del Teatro Belloni, gli stava piacendo immensamente, così tanto da fargli venire la voglia di cantare e debuttare così al Teatro Belloni.
L'immensa bravura e professionalità della pianista Inseon Lee che stava accompagnando le voci verdiane dello spettacolo, Go Eun Lee, Sofia Nagast, Riccardo Della Sciucca e Ettore Kwanghyun Kim ha fatto sì che, senza alcuna prova e improvvisando l'accompagnamento, Leo Nucci abbia potuto cantare la famosa aria di Rigoletto 'Cortigiani, vil razza dannata'.
Il pubblico è stato così felice da alzarsi in piedi per una vera ovazione e un torrente di applausi riservato a Leo Nucci e Inseon Lee.
Una delle tante magie che il Teatro Antonio Belloni riserva al suo pubblico.

logo pic nero


Teatro Antonio Belloni associazione culturale
via Colombo 38  ·  Barlassina MB

© 2010-2019 VideoGio

Contatore visite

Oggi2
Ieri91
Totale190052